Industria Report - Prot. 670/2022
21/11/2022 Ambiente - Sicurezza

Webinar: Rifiuti pericolosi e obbligo di nomina del consulente ADR

Il webinar si terrà venerdì 2 dicembre 2022, alle ore 14:30 per aiutare le aziende ad assolvere l'obbligo.

PREMESSA

Il 1° gennaio 2023 entreranno in vigore le nuove disposizioni normative sulla nomina del Consulente ADR previsto dai regolamenti per il trasporto terrestre di merci pericolose, rifiuti pericolosi compresi.

Le disposizioni prevedono che la figura del Consulente ADR debba essere nominata non più solo da chi effettua operazioni di trasporto e operazioni connesse di carico, scarico, imballaggio di merci pericolose, ma sia estesa anche allo «speditore», figura che può essere assimilata anche a chi produce rifiuti pericolosi e li gestisce attraverso un trasportatore.

Queste novità sono state introdotte con l’edizione 2019 dei regolamenti, ma la scadenza della loro applicabilità è stata posticipata al 31 dicembre 2022 con apposita norma transitoria. Ad oggi ancora non esiste un quadro normativo chiaro sulle esenzioni applicabili a livello nazionale.

WEBINAR

Confindustria Pesaro Urbino organizza quindi un evento per delineare lo stato dell'arte e le problematiche ancora aperte, in assenza di una pronuncia da parte del Ministero. In allegato la locandina con il programma del webinar.

QUANDO

Venerdì 2 dicembre 2022, alle ore 14:30.

PER PARTECIPARE

Gli interessati possono registrarsi al seguente link: https://forms.gle/6UaZqDEUatCHFtNd7

In prossimità dell'evento i partecipanti registrati riceveranno il link per partecipare al webinar, organizzato su piattaforma Zoom.

COSTO

Il costo di partecipazione è di € 50,00 + IVA per ogni partecipante, da corrispondere con bonifico bancario a seguito di emissione di fattura.

LE CLASSI ADR

A scopo informativo riportiamo le 13 classi di pericolosità ADR:

  • classe 1, materie e oggetti esplosivi;
  • classe 2, gas;
  • classe 3, liquidi infiammabili;
  • classe 4.1, solidi infiammabili, materie autoreattive ed esplosivi solidi desensibilizzati;
  • classe 4.2, materie soggette ad accensione spontanea;
  • classe 4.3, materie che, a contatto con l'acqua, sviluppano gas infiammabili;
  • classe 5.1, materie comburenti;
  • classe 5.2, perossidi organici;
  • classe 6.1, materie tossiche;
  • classe 6.2, materie infettanti;
  • classe 7, materiali radioattivi;
  • classe 8, materie corrosive;
  • classe 9, prodotti diversi.

Allegati:

Interessa a:

  • Ufficio Ambiente
  • Responsabile Sicurezza
  • Titolare o Legale Rappresentante

Per informazioni:

Perelli Enrico
e.perelli@confindustria.pu.it
Tel 0721 383 220

Design websolute web agencyWebsolute
Credits webit.it