Industria Report - Prot. 514/2022
05/09/2022 Education e Formazione

Avviso 4/2022 Fondimpresa: formazione gratuita Green Transition e Circular Economy

Formazione gratuita a sostegno della Green Transition e della Circular Economy nel nuovo avviso 4/2022 di Fondimpresa.

Con l’Avviso n. 4/2022 "Formazione a sostegno della Green Transition e della Circular Economy nelle imprese aderenti", Fondimpresa finanzia piani condivisi rivolti alla formazione dei lavoratori delle aziende aderenti al Fondo che stanno realizzando un progetto o un intervento di Trasformazione Green o di Economia Circolare nell’ambito delle proprie attività.
Sono destinatari dei Piani formativi i lavoratori dipendenti, compresi gli apprendisti.
Il Piano formativo finanziato deve avere ad oggetto esclusivamente i seguenti ambiti:

A. PROGETTI O INTERVENTI DI TRASFORMAZIONE GREEN nelle imprese aderenti che riguardano l’introduzione di nuove strategie, prodotti e/o processi o un notevole miglioramento di quelli già esistenti, e che richiedono, in una o più fasi della realizzazione, la formazione del personale interessato:

- Tutela della biodiversità e dei servizi eco-sistemici (es. interventi a tutela della biodiversità sui terreni agricoli, interventi di riduzione dell’uso di pesticidi, interventi per un uso efficiente della risorsa idrica, interventi di rigenerazione del suolo, di ripristino delle foreste e delle zone umide ecc);

- Perseguimento della decarbonizzazione (es. interventi a sostegno dell’efficientemento energetico dei processi industriali e degli edifici, impiego di mezzi/tecnologie a riduzione delle emissioni di CO2 ecc);

- Riduzione dell'inquinamento (es. utilizzo di “clean tecnologies” nei processi produttivi, adozione di soluzioni “end of pipe”, sviluppo di nuove soluzioni per la riduzione delle emissioni inquinanti ecc);

- Digitalizzazione green (adozione di sistemi di monitoraggio dell’inquinamento atmosferico e idrico, adozione di soluzioni connesse alle tecnologie IoT per la digitalizzazione e la dematerializzazione dei processi gestionali). 

Numero minimo di partecipanti: 15 lavoratori,
Finanziamento minimo € 50.000 (250 ore di formazione),
Finanziamento massimo € 150.000 ( 500 ore di formazione). 

Il piano formativo può coinvolgere sia un’unica impresa che dovrà essere PMI o più imprese.
Nel caso di piano interaziendale potranno partecipare anche le GI e le aziende partecipanti dovranno avere gli stessi fabbisogni formativi.

                                                *********************

 B. PROGETTI O INTERVENTI DI ECONOMIA CIRCOLARE nelle imprese aderenti che riguardano l’introduzione di nuove strategie, prodotti e/o processi o un notevole miglioramento di quelli già esistenti, e che richiedono, in una o più fasi della realizzazione, la formazione del personale interessato:

- Approvvigionamento di materie prime (interventi per l’impiego di materie prime provenienti da fonti sostenibili e rinnovabili, azioni volte allo sviluppo di soluzioni di simbiosi industriale, ecc);

- Progettazione (sviluppo di soluzioni di eco-design, sviluppo di soluzioni basate su un approccio di dematerializzazione);

- Produzione (es. interventi per la riduzione del consumo di risorse nel processo produttivo, interventi per la riduzione dell’uso di sostanze chimiche nel processo produttivo, interventi per la riduzione della produzione dei rifiuti derivanti dal processo di produzione, soluzioni di "sharing economy" per la condivisione di impianti/mezzi/strumentazioni per lo svolgimento di attività connesse al processo produttivo, soluzioni volte alla de materializzazione del processo produttivo, ecc);

- Distribuzione/logistica (interventi per la riduzione dei tragitti, impiego di mezzi e tecnologie per la riduzione dei consumi e la gestione efficienti dei siti dedicati alle attività logistiche, sviluppo di soluzioni nell’ambito della “reverse logistic” ecc);

- Consumo/vendita (sviluppo di strategie di vendita basate su modelli “on demand”, sviluppo di strategie di vendita basate su modelli "product as a service", sviluppo di programmi e servizi di coinvolgimento del consumatore relativamente all’estensione della vita o alla gestione del fine vita del prodotto venduto, ecc);

- Raccolta (interventi per il miglioramento delle operazioni di raccolta e deposito dei rifiuti aziendali, ecc);

- Recupero/riciclo (interventi volti a favorire il recupero e il riciclo dei rifiuti aziendali, interventi volti allo sviluppo di soluzioni di simbiosi industriale ecc).

Numero minimo di partecipanti: 60 lavoratori,
Finanziamento minimo € 100.000 (500 ore di formazione),
Finanziamento massimo € 250.000 (1250 ore di formazione). 

Il piano formativo può coinvolgere sia un’unica impresa o più imprese; in caso di piano interaziendale le aziende devono avere fabbisogni formativi comuni ed appartenere alla stessa categoria merceologica. 

E’ ammessa la partecipazione sia di PMI e GI. 

Le domande di finanziamento dovranno pervenire, a partire dalle ore 9.00 del 17 ottobre 2022 fino alle ore 13.00 del 30 marzo 2023

In allegato una scheda di pre-adesione da compilare ed inviare entro il prossimo 23 settembre.

Al fine dell’approvazione, risulta importante coinvolgere un partner scientifico adeguato (enti di ricerca, dipartimenti universitari ecc) e dimostrare a livello documentale, eventuali investimenti già attuati o in fase di sviluppo da parte dell’azienda, sulle tematiche oggetto dell’Avviso.

Allegati:

Interessa a:

  • Titolare o Legale Rappresentante
  • Ufficio del Personale

Per informazioni:

Gurrieri Annalisa
a.gurrieri@assindustriaconsulting.it
Tel 0721 383 306

Design websolute web agencyWebsolute
Credits webit.it