Industria Report - Prot. 68/2022
24/01/2022 Centro Studi

CSC - Congiuntura flash gennaio 2022

Il rincaro dell'energia colpisce l'industria italiana, gli elevati contagi frenano i consumi di servizi.

A inizio 2022 si sono fatte più fitte le nubi, addensatesi già a fine 2021 sulla risalita del PIL italiano, stimato in frenata nel 4° trimestre. Con gli attuali prezzi abnormi dell’energia, i margini erosi, la scarsità di commodity e l’aumento dei contagi, il rischio è che il PIL subisca uno stop nel 1° trimestre: almeno -0,8% l’impatto del caro-energia sul PIL del 2022 (stime CSC).

In allegato il numero dell'ultima Congiuntura Flash elaborato dal Centro Studi Confindustria.

Design websolute web agencyWebsolute
Credits webit.it