Industria Report - Prot. 845/2020
19/12/2020 Education e Formazione

Da 'Mind the Gap' a 'Learning by Doing'

Continua il lavoro di Confindustria Pesaro Urbino al fianco delle scuole del territorio per conoscere le vocazioni aziendali del proprio territorio

Si è appena concluso “Mind the Gap”, il percorso di 5 ore promosso da Confindustria Pesaro Urbino per  avvicinare scuola e mondo del lavoro attraverso una serie di incontri laboratoriali digitali che hanno guidato i ragazzi in un’esplorazione interattiva delle professioni e del mondo dell’impresa. Si è parlato di processi produttivi, figure professionali, tecnologie, innovazione e globalizzazione grazie ai laboratori e ai video reportage costruiti insieme agli orientatori di Pluriversum e ai videomaker di Francesco Agostini Produzione presso realtà imprenditoriali di rilievo, vere e proprie vocazioni del territorio quali: Catria Confezioni, Luzi, Pedini, Stile Ricamo, Str Autuomotiv e Vetrotec. Il percorso ha visto coinvolti 1.000 degli Istituti: Benelli, Bramante Genga, Celli, Della Rovere, Donati, Laurana-Baldi, Marconi, Mengaroni, Montefeltro, Polo 3 e Raffaello.

Per il Donati di Fossombrone, il Bramante Genga ed il Marconi di Pesaro e il Laurana Baldi di Urbino l’impegno a conoscere e capire la realtà aziendale circostante prosegue con le attività del progetto “Learning by Doing- school”, altro laboratorio didattico in cui i ragazzi si cimentano nell’approfondimento di specifici temi aziendali messi a disposizione sempre dalle aziende su indicate. A quest’ultime infatti è andato il riconoscimento di “Impresa formativa 2020” di Confindustria Pesaro Urbino per la qualità del lavoro svolto e l’impegno profuso nell’interazione azienda, scuola ed università per la crescita reciproca e dell’intero sistema economico, sociale e culturale. 

Il progetto si svolge con il contributo della CCIAA Marche.

Interessa a:

  • Titolare o Legale Rappresentante

Per informazioni:

Marchetti Paola
p.marchetti@confindustria.pu.it
Tel 0721 383 204