Industria Report - Prot. 515/2020
21/07/2020 Sicurezza

Covid-19: in vigore il nuovo Dpcm

Le nuove misure di prevenzione saranno valide fino al 31 luglio 2020.

Con il nuovo Dpcm in vigore dalla mezzanotte del 14 luglio 2020 sono state prorogate fino alla fine del mese di luglio le misure di contenimento già in essere con il precedente Decreto dell’11 giugno 2020.
Si conferma l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi chiusi aperti al pubblico e all’aperto ogniqualvolta non sia possibile rispettare il distanziamento sociale, viene ribadito il divieto agli assembramenti e di favorire un frequente lavaggio delle mani.
Il nuovo Dpcm proroga inoltre l’ordinanza del ministero della Salute del 30 giugno 2020, con la quale l’Italia ha scelto la linea della prudenza mantenendo in vigore l’isolamento fiduciario e la sorveglianza sanitaria per tutti i cittadini provenienti dai Paesi extra Schengen e l’ordinanza del 9 luglio 2020, con la quale si è disposto il divieto di ingresso e di transito in Italia alle persone che nei quattordici giorni precedenti hanno soggiornato o sono transitate nei seguenti Paesi: Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana. Al fine di garantire un adeguato livello di protezione sanitaria, sono sospesi anche i voli diretti e indiretti "da" e "per" i Paesi citati.
Inoltre, sono stati aggiornati gli allegati "Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche, produttive e Ricreative" e "Linee guida per l’informazione agli utenti e le modalità organizzative per il contenimento della diffusione del covid-19 in materia di trasporto pubblico" rispettivamente contenuti agli allegati 9 e 15 del precedente decreto e ora inseriti agli allegati 1 e 2.

Allegati:

Interessa a:

  • Responsabile Sicurezza
Design websolute web agencyWebsolute
Credits webit.it