Corsi di Formazione
18/01/2018 Rapporti Internazionali - Education e Formazione

Progetto ESPORTI@MO - Percorso di Pianificazione Doganale dedicato alle Aziende

Confindustria Marche Nord, Territoriale di Pesaro Urbino organizza 3 giornate formative in materia doganale, sia intra che extra comunitaria, che si svolgeranno rispettivamente il 18, il 25 Gennaio e il 1° Febbraio 2018, presso la sede di Pesaro (Palazzo Ciacchi, Via Cattaneo 34).

La prima giornata, dal titolo “Intrastat: cambio di rotta nel 2018”, si terrà giovedì 18 gennaio 2018, con orario 9.00-13.00 la mattina, 14.30-18.00 il pomeriggio.

La seconda giornata, dal titolo “Conosci la tariffa doganale dei tuoi prodotti?” si terrà giovedì 25 gennaio 2018, con orario 9.00-13.00 e sarà sviluppata dalle 9.00 alle 11.00 con l’illustrazione delle modalità di attribuzione della corretta nomenclatura combinata, secondo quanto previsto dal Nuovo Codice Doganale dell’Unione. La seconda parte dell’incontro, a partire dalle ore 11.00 sarà sviluppata secondo la formula degli incontri face to face, previo appuntamento con i doganalisti esperti, in cui l’azienda, nell’arco di un’ora circa, potrà esporre in modo riservato i dubbi relativi alla classificazione delle proprie merci.

La terza giornata, dal titolo “Le Autorizzazioni Doganali: Lo Status di Esportatore Autorizzato e l’AEO” si terrà giovedì 1° febbraio 2018, con orario 9.00-13.00 e 14.30-18.00, avrà per tema della mattinata l’Origine delle merci e lo Status di Esportatore Autorizzato, mentre il pomeriggio sarà incentrato sulla certificazione doganale (AEO). La compilazione delle dichiarazione di origine, la definizione del made, i documenti doganali che attestano l’origine sono argomenti complessi, di cui l’azienda deve avere consapevolezza per evitare le implicazioni amministrative e penali e pianificare le procedure doganali. L’argomento è sempre affrontato partendo dai riferimenti normativi, ma fornendo alle aziende gli strumenti di gestione delle problematiche e delle relative procedure.  La certificazione di Status di Esportatore autorizzato è uno strumento commerciale importante per le aziende che vogliono entrare in modo concorrenziale nei mercati dei Paesi accordisti.

Programma del corso

I ^ Giornata

DATA: Giovedì 18 gennaio 2018, dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.00

Titolo: INTRASTAT: CAMBIO DI ROTTA NEL 2018.

OBIETTIVO: L’incontro si propone di:

  • Analizzare le transazioni intracomunitarie negli aspetti legati alla contabilizzazione IVA ed alla riepilogazione nei modelli Intrastat.
  • Analisi delle prove di avvenuta cessione intracomunitaria e delle relative problematiche legate al recupero delle prove alternative.
  • Difficoltà nel discernimento della tipologia di acquisto (merci/servizi) e della conseguente analisi di casi di accessorietà.

DESTINATARI: Imprese, e più specificamente il personale amministrativo che cura la redazione dei documenti commerciali e il personale che si occupa della riepilogazione delle operazioni nei modelli Intrastat.

PROGRAMMA:

  • Definizione di cessione intracomunitaria.
  • Metodologia di fatturazione e analisi delle problematiche relative alla compilazione dei modelli Intrastat.
  • Definizione di acquisto intracomunitario. NOVITA’ 2018
  • NUOVE SOGLIE 2018
  • Metodologia di fatturazione e analisi delle problematiche relative alla compilazione dei modelli Intrastat.
  • Triangolazioni comunitarie con lavorazione: Legge Europea 2014 n. 115/15, approvata 31 luglio 2015.
  • Problematiche relative all’acquisto o alla cessione di Stampi. Nuova Analisi 2018
  • Consignment Stock.
  • Definizione di prestazione di servizio: semplificazioni di intraweb.
  • Definizione del concetto di “accessorietà”
  • Distinzione tra il concetto di lavorazione e il concetto di riparazione: La Legge Europea 2014 n. 115/15 approvata 31 luglio 2015.
  • Problematiche relative alla compilazione Intrastat.
  • Casi pratici
  • Extrastat 2018?

RELATORE: Mattia Carbognani – Studio Toscano Srl

 

II ^ Giornata

DATA: Giovedì 25 gennaio 2018 - Mattina: dalle ore 9.00 alle 13.00.  Pomeriggio a seconda degli appuntamenti.

Giornata Formativa e di incontri individuali con i doganalisti del CAD Euro Pool Marche Srl. La modalità “Face to Face” prevede una prima parte teorica ed una seconda dedicata agli incontri privati con le aziende previo appuntamento.

Titolo : “Conosci la tariffa doganale dei tuoi prodotti?  Nessuno meglio di te può classificare con la dovuta competenza le merci di sua produzione.

OBIETTIVO: L’incontro si propone di:

  • Fornire le Linee guida per l’interpretazione della Tariffa Doganale e la corretta classificazione dei prodotti
  • Evidenziare l’importanza della Nomenclatura Combinata nei traffici commerciali e soprattutto ai fini della determinazione dell’origine delle merci
  • Illustrare l’utilizzo delle banche dati e delle Informazioni Tariffarie Vincolanti.

DESTINATARI: Le Imprese che esportano e importano, e più specificamente il personale amministrativo e commerciale.

PROGRAMMA:

  • Le Fonti Normative
  • Il Nuovo Codice Doganale
  • Struttura della Nomenclatura Combinata per la classificazione delle merci
  • Le Note Introduttive alla Tariffa
  • Informazione Tariffaria Vincolante
  • La consultazione delle banche dati

RELATORE:  Stefano Lusardi, Elena Righetti, Chiara Righetti - Cad Euro Pool Marche Srl.

 

III^ Giornata

DATA: Giovedì 1 febbraio 2018

Titolo:  “Le Autorizzazioni Doganali: Lo Status di Esportatore Autorizzato e l’AEO”.

Mattina: dalle ore 9.00 alle 13.00  

  • Dichiarazioni di origine a lungo termine: sei sicuro di sapere cosa stai compilando? 
  • “Made in …” e origine preferenziale: lo sai che non sono la stessa cosa?
  • Sai sfruttare l’origine dei tuoi prodotti per renderli più competitivi sui mercati esteri?

PROGRAMMA

  • Origine non vuole dire provenienza
  • Concetto di origine non preferenziale il “made in”
  • Prodotti interamente ottenuti
  • Attività insufficienti a conferire l’origine
  • L’origine preferenziale
  • Concetto di origine preferenziale
  • Le lavorazioni non sufficienti e sufficienti
  • Non coincidenza tra origine preferenziale e non preferenziale
  • La certificazione di origine preferenziale
  • Gli accordi con i paesi esteri
  • L’accordo di libero scambio ue/corea del sud
  • Certificati EUR 1, FORM-A e A.T.R.
  • Dichiarazione di origine preferenziale in fattura
  • La certificazione d’origine preferenziale rilasciata dal fornitore
  • Dichiarazione di lungo termine del fornitore
  • Certificazione di origine da parte della dogana: l’IVO
  • Status di “esportatore autorizzato”
  • L’esportatore autorizzato: compilazione della domanda, documentazione richiesta, iter e tempi del procedimento amministrativo
  • Condizioni per il rilascio dell’autorizzazione
  • La compilazione delle fatture e conservazione delle prove di origine
  • Casi pratici.

Pomeriggio: dalle ore 14.30 alle 18.00

Con l’entrata in vigore del nuovo codice dell’Unione, il 1 maggio 2016, sono diventati tangibili e consistenti i benefici per l’azienda che si certifica AEO. L’affidabilità “doganale” e la pianificazione delle procedure doganali diventano il trampolino di lancio per l’internazionalizzazione.

OBIETTIVO:L’incontro si propone di:

  • Fornire i tratti essenziali delle autorizzazioni doganali di Esportatore autorizzato e AEO, evidenziando la validità di questi due strumenti messi a disposizione dal Nuovo Codice Doganale per rendere più competitive le imprese sui mercati esteri.
  • Fornire le Linee guida per l’individuazione dell’origine dei prodotti e del “MADE IN”
  • Rilevare l’importanza delle autorizzazioni doganali quali strumenti di crescita sui mercati esteri

PROGRAMMA

  • Il Nuovo Codice Doganale dell’Unione
  • Gli strumenti doganali presenti nel nuovo Codice
  • Il ruolo dell’azienda e il concetto di affidabilità
  • Che cos'è un AEO?
  • Diverse tipologie di certificazione AEO
  • Vantaggi diretti della certificazione AEO
  • I benefici per gli importatori
  • I benefici per gli esportatori
  • Vantaggi indiretti della certificazione AEO
  • Mutuo riconoscimento AEO
  • Come diventare un soggetto AEO – la procedura
  • Conclusioni

DESTINATARI: Le Imprese che esportano e importano, e più specificamente il personale amministrativo e commerciale.

RELATORI: Stefano Lusardi, Elena Righetti, Chiara Righetti- Cad Euro Pool Marche Srl

 

Quota d'iscrizione

Le aziende iscritte a Fondimpresa possono usufruire di Voucher Formativi per partecipare gratuitamente al corso. 

Il costo del programma formativo completo che si svilupperà nell’arco di 3 giornate è di € 750,00 a partecipante.  In caso di partecipazione di più persone della stessa azienda, sono previste riduzioni dal 20 al 30%. 

In caso di partecipazione a singole giornate formative il costo è pari a € 300,00 a giornata.

La richiesta di attivazione del Voucher Formativo deve essere inoltrata entro e non oltre il 15 dicembre 2017 utilizzando la scheda di adesione in allegato.

Scadenza adesioni

2017-12-15

Docenti

La docenza sarà tenuta da professionisti della materia, che illustreranno in maniera semplice, con esempi pratici e casi concreti, i vari aspetti tecnici delle tematiche oggetto del programma di formazione.

Si alterneranno nell’arco delle 3 giornate i doganalisti dello Studio Toscano Srl di Parma e del Cad Euro Pool Marche Srl.

Annullamenti

In caso di disdetta nei 7 gg. precedenti l'inizio del corso sarà comunque fatturata la quota per intero.

Interessa a:

  • Amministrazione
  • Commerciale estero
  • Titolare o Legale Rappresentante
Adesioni: Vi preghiamo di voler cortesemente restituire via fax la Scheda di adesione

Per informazioni:

Gurrieri Annalisa
a.gurrieri@assindustriaconsulting.it
Tel +39.0721.383.306
Fax +39.0721.383.266

Iezzi Serena
s.iezzi@assindustriaconsulting.it
Tel +39.0721.383.208
Fax +39.0721.383.266

Perosino Paola
p.perosino@confindustria.pu.it
Tel +39.0721.383.303
Fax +39.0721.65022

Roberti Alessandra
a.roberti@confindustria.pu.it
Tel +39.0721.383.209
Fax +39.0721.65022

Design websolute web agencyWebsolute
Credits webit.it